The Walking Dead: Daryl Dixon non è più disposto a subire.

DARYL DIXON The Walking Dead © AMC
DARYL DIXON The Walking Dead © AMC


Lo ha dichiarato Norman Reedus ad Entertainment Weekly: Daryl Dixon non è più disposto a subire.

Daryl Dixon non incasserà più colpi senza reagire, al contrario, è entrato in “killer mode(modalità killer).
Che poi è quello che tutti stavamo aspettando, perchè vederlo soggiogato da Negan e abbattuto dai sensi di colpa, proprio non ci andava giù.

Ha pensato troppo e i sensi di colpa l’hanno paralizzato, ma ora è arrabbiato

Eppure sono stati proprio i suoi sensi di colpa a convincerlo, che in fin dei conti, la prigionia e i soprusi fossero la meritata punizione al suo gesto impulsivo di contrapporsi a Negan, che era costato la vita a Glenn.
Probabilmente  ha pensato per tutto il tempo, quando era in cella, a Glenn e Abraham ” continua Reedus, ma ora la sua rabbia si rivolgerà verso il vero colpevole di queste morti: il manipolatore e feroce Negan.

Daryl Dixon - The Walking Dead - NORMAN REEDUS © AMC

Daryl Dixon – The Walking Dead – NORMAN REEDUS © AMC

Aspettiamo di vederlo in azione in TWD 7

Non ci resta che aspettare di vedere cosa accadrà nella seconda parte della Stagione 7 di The Walking Dead, che secondo alcune fonti, potrebbe essere meno cruenta della prima parte, a seguito delle lamentele del pubblico.

DARYL DIXON - NORMAN REEDUS - TWD © AMC

DARYL DIXON – NORMAN REEDUS – TWD © AMC

Commenta per primo su "The Walking Dead: Daryl Dixon non è più disposto a subire."

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato.




This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.