Serie tv: Javier Bardem sarà Hernan Cortes nella miniserie. Producono Spielberg e Amazon.

JAVIER BARDEM
JAVIER BARDEM

Serie tv: Javier Bardem sarà il protagonista nella miniserie di Amazon e Spielberg

E’ ufficiale: l’esploratore spagnolo Hernan Cortes, che conquistò l’Impero Azteco e sconfisse il regno di Re Montezuma II sarà interpretato dall’attore premio Oscar Javier Bardem, che figurerà anche in veste di produttore esecutivo.

Amazon Studio e la Amblin Television di Steven Spielberg produrranno la serie, che durerà in totale quattro ore.

Zaillian sarà la penna e Dalton Trumbo la fonte

Lo show è ideato e scritto dal premio Oscar per la sceneggiatura di Shindler’s List, Steven Zaillian e si baserà su una sceneggiatura di Dalton Trumbo (recentemente interpretato da Bryan CranstonBreaking Bad nel film biografico L’ultima parola – La vera storia di Dalton Trumbo).

Produttori esecutivi

Saranno produttori esecutivi della serie tv, oltre a Zaillian e Bardem, anche i due produttori di The AmericansDarryl Frank e Justin Falvey, presidenti di Amblin Television, che hanno dichiarato di essere felici che Amazon abbia fornito i mezzi per realizzare una serie su una storia di 500 anni fa che ha influenzato notevolmente la nostra civiltà.

Javier Bardem è entusiasta del progetto

Javier Bardem si è detto entusiasta di poter contribuire a narrare questa vicenda epica, intrisa di pathos, avventura e conflitti, che ha visto due civiltà così lontane, all’apice della loro maestosità, scontrarsi. Perché è proprio in questo modo che vengono fuori il lato peggiore e il lato migliore dell’indole umana.
L’attore ha anche espresso la sua soddisfazione per la possibilità di collaborare con Spielberg, Amazon e Zaillian.

Non ci resta che aspettare di vedere il bravissimo Bardem nei panni di Cortes il Conquistador.

JAVIER BARDEM

JAVIER BARDEM

JAVIER BARDEM

JAVIER BARDEM

J. BARDEM

J. BARDEM

1 Comment on "Serie tv: Javier Bardem sarà Hernan Cortes nella miniserie. Producono Spielberg e Amazon."

  1. Customwritingservice | marzo 29, 2018 at 2:14 pm | Rispondi

    “PabloNavaja es una referencia al “Pedro Navaja de Rubén Blades, una canción muy popular de la salsa y que amplía el significado del chiste de Escobar. Así sucede con muchas otras referencias en el libro de Vallejo, un poco lost in translation Aranoa. Y aunque Penélope y Bardem son jóvenes, se les notan los 15 años de más que tienen sobre Escobar y Vallejo en el momento en que los representan, aparecen más maduros de lo que en realidad eran. Lo del idioma es otra excentricidad de la película: Escobar no hablaba inglés y Virginia lo habla de manera nativa, nada que ver con la pronunciación alcobendesa de Penélope, además de que era una joven muy viva y extrovertida, no acartonada como la representa Cruz.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato