The 100, stagione 5: quale sarà la sorte di Clarke, Octavia e gli altri?

the 100 - stagione 5 : previsioni
THE 100 © The CW


Attenzione, se non avete ancora visto la 4×13, l’articolo seguente contiene SPOILERS.

the 100 - stagione 5 : previsioni

THE 100 © The CW

The 100 – stagione 5 : cosa dobbiamo aspettarci?

L’ultima puntata della quarta stagione di The 100, ci ha lasciati senza fiato, e pieni di curiosità su quello che ci attende nella quinta stagione.

the 100 - stagione 5 : previsioni

THE 100 © The CW

Nelle ultime scene dell’episodio finale, c’è un salto in avanti di sei anni e sette giorni.

Clarke è viva e in ottime condizioni fisiche.

Il sanguenero, a quanto pare, ha funzionato e le terribili ustioni da radiazioni sono guarite.

Clarke sta cercando di mettersi in contatto con Bellamy e con il gruppo che, grazie al suo coraggioso gesto, ha avuto la possibilità di mettersi in salvo sull’Arca.

Nella speranza che Bellamy sia in ascolto, tenta di comunicare con lui via radio e, a un certo punto, parla al plurale, si comprende che non è stata sola per tutto questo tempo, anche una giovane sanguenero infatti è sopravvissuta al Praimfaya, e fa il suo ingresso un attimo dopo. Chi è questa ragazza? Non c’è alcun dubbio, da quello che ci fanno intravedere, che Clarke l’abbia addestrata in questi anni e, inoltre, sappiamo dagli autori che tra le due si è instaurato un legame molto forte, pari a un rapporto tra madre e figlia.

the 100 - stagione 5 : previsioni

THE 100 © The CW

Le novità non sono finite: la navicella.

Una misteriosa navicella spaziale si avvicina alle due superstiti. Clarke dapprima pensa che possano essere i suoi amici ma, man mano che la distanza si riduce, imbraccia un’arma e si mette sulla difensiva.

Potrebbe essere una navicella costruita da Raven nello spazio, sfruttando componenti residui delle parti dell’Arca che erano state distrutte?

O si tratta di altri sopravvissuti che hanno intercettato il messaggio di Clarke e si sono diretti verso la sua posizione?

Se non si tratta di Bellamy, Raven e compagni, chi altro avrebbe potuto resistere così a lungo nello spazio (6 anni dal Praimfaya e almeno altri 4 dall’inizio della serie)? E perché si fa vivo soltanto adesso? Che intenzioni ha? Potrebbe essere qualcuno che Becca aveva messo in sicurezza? E perché una inquietante iscrizione sulla navicella indica che a bordo ci sono dei prigionieri? Chi sono i prigionieri? Forse, Bellamy e i suoi, sono stati intercettati e catturati? O magari hanno fatto amicizia con questo nuovo gruppo/individuo e utilizzano la navicella per raggiungere Clarke?

the 100 - stagione 5 : previsioni

THE 100 © The CW

Le coppie

Inoltre, sappiamo che tra quelli che hanno trovato rifugio sull’Arca ci sono due coppie: Harper e Monty (nella foto di lato) e Murphy ed Emori.

A tal proposito, gli autori non hanno escluso la possibilità che qualcuno dei superstiti in orbita possa aver messo al mondo un figlio, nel caso in cui siano ancora vivi e le relazioni siano durate, o anche nel caso in cui ne siano nate di nuove.

 

Un’altra questione che resta in sospeso, riguarda la sorte di Octavia, Marcus, Abby, Jaha, Indra e gli altri rifugiati del bunker.

the 100 - stagione 5 : previsioni

THE 100 © The CW

Clarke, a tal proposito, parla di “macerie”, e ci svela che nessuno di loro si è fatto vivo dalla fine del Praimfaya.

Noi li abbiamo lasciati sotto il comando di Octavia, che ha guadagnato la stima dei Dodici Clan Terrestri consentendo, a ognuno di essi, di mettere in salvo 100 persone, nonostante la sua vittoria assicurasse questo diritto solo al Tredicesimo Clan, il Popolo del Cielo. Sotto la sua guida, i prescelti di ogni tribù, 1200 in totale, avrebbero dovuto convivere per cinque anni nel bunker costruito da Becca Pramheda, come un unico popolo, così come l’amato e compianto Lincoln avrebbe voluto.

Ma facciamo un passo indietro. Torniamo alla conversazione via radio tra i due fratelli Blake, quella in cui Octavia dice a Bellamy che gli vuole bene e che spera di rivederlo in futuro.. quella comunicazione si era interrotta all’improvviso, prima che i due potessero congedarsi, impedendo così a Clarke di salutare la madre Abby..

the 100 - stagione 5 : previsioni

THE 100 ©  The CW . All Rights Reserved

Lì per lì non ci abbiamo dato troppo peso, perché abbiamo dato per scontato che chi era già nel bunker si era messo in salvo, e abbiamo continuato a seguire con il fiato sospeso la sorte di Clarke, Bellamy e gli altri che, al momento, sembrava più incerta.
E se invece l’assenza di segnale radio non fosse un buon presagio?
In precedenza, abbiamo assistito a un altro tentativo di rifugiarsi in un luogo sicuro, che è fallito. E se il bunker non fosse veramente aprova di Apocalisse?

D’altro canto però, dobbiamo considerare che, non essendoci Raven nel bunker, o Monty, a tentare di ripristinare il segnale radio, Octavia e gli altri non abbiano potuto ascoltare né mettersi in contatto con Clarke, e che magari ce l’hanno fatta.

Ma se ce l’hanno fatta perché non sono usciti?

Come hanno fatto a sopravvivere per un altro anno, quando la stima esatta delle probabilità di resistere in quel numero si limitava a cinque anni? Se il limite non fosse stato così perentorio,  se ci fossero state più risorse a cui attingere, non avrebbero sacrificato delle vite..
L’unico modo che avrebbero per restare ancora in vita nel bunker, sarebbe quello di aver perso parte dei rifugiati per qualche ragione, come una malattia o un’insurrezione interna, che potrebbe aver ridotto il numero dei sopravvissuti, consentendo a chi è rimasto in vita di servirsi delle loro scorte.

Questi interrogativi avranno delle risposte nella prossima stagione? Quali sorprese ci attendono?

Guarda il trailer di The 100 – stagione 5 

1 Comment on "The 100, stagione 5: quale sarà la sorte di Clarke, Octavia e gli altri?"

  1. Non vedo l’ora di vedere la prox stagione!

Leave a comment

Your email address will not be published.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.